Utenti online
Al momento ci sono 5 utenti online.
» 0 utente(i) | 5 visitatore(i)

Indice
Home page
Forum
Foto Gallery
Classifica Ironstarank 2012
Ironstar Tour 2012
Info Meteo
Race XTriM Triathlon
Race Magraid
FISA Fvg
CUS Udine Triathlon-Ud
Udine Triathlon-Ud
Triathlon Team-Pn
San Vito Triathlon-Pn
Federclubtriest Triathlon-Ts
Gorizia Triathlon-Go
Reaction Triathlon-Pn
Niuteam-Ud
CUS Udine Atletica-Ud

Statistiche del forum
» Membri: 455
» Ultimo utente: McadesuBelf
» Discussioni del forum: 661
» Messaggi del forum: 5558

Statistiche dettagliate

Ultime discussioni
XTriM Full-IRON 3/6/18
Ultimo messaggio di: Benedictus
31-05-2018 19:32
» Risposte: 15
» Visite: 5984
11 HalfIron Tavagnacco 4/...
Ultimo messaggio di: Benedictus
01-02-2018 16:59
» Risposte: 34
» Visite: 6657
cimenti 24/12/2017
Ultimo messaggio di: Benedictus
21-12-2017 15:37
» Risposte: 0
» Visite: 1087
11 halfiron fvg 28/10/17
Ultimo messaggio di: andrea tarello
27-10-2017 12:05
» Risposte: 6
» Visite: 2729
RANK 2009-2016
Ultimo messaggio di: Valentino
25-10-2017 14:02
» Risposte: 2
» Visite: 1718
24x1h Telethon 2017 - FVG...
Ultimo messaggio di: RobyUdTri
20-10-2017 15:22
» Risposte: 0
» Visite: 2016
VITA DA ''EROICA''
Ultimo messaggio di: Benedictus
05-10-2017 10:55
» Risposte: 51
» Visite: 45830
XTriM Predil Vertical Cro...
Ultimo messaggio di: RobyUdTri
16-08-2017 10:55
» Risposte: 5
» Visite: 2742
CAVAZZO SWIM&RUN 19/07/17
Ultimo messaggio di: E.Muzzz
18-07-2017 21:08
» Risposte: 6
» Visite: 2126
FULL MOON TRIATHLON 11/07...
Ultimo messaggio di: Benedictus
11-07-2017 17:04
» Risposte: 4
» Visite: 1891
XTriM Lago 3 Comuni 27/07...
Ultimo messaggio di: Benedictus
26-06-2017 21:03
» Risposte: 6
» Visite: 2556
IRONCOWBOY
Ultimo messaggio di: EDDY
23-06-2017 11:51
» Risposte: 26
» Visite: 11861
Triathlon Istria Cup 2017
Ultimo messaggio di: Benedictus
17-05-2017 16:15
» Risposte: 1
» Visite: 1517
FARIS AL SULTAN
Ultimo messaggio di: Benedictus
19-04-2017 12:33
» Risposte: 0
» Visite: 1227
IM CERVIA 2017
Ultimo messaggio di: Benedictus
19-04-2017 12:31
» Risposte: 2
» Visite: 1974
10°HALFIRON TAVAGNACCO
Ultimo messaggio di: antonioitalia
26-03-2017 22:43
» Risposte: 34
» Visite: 9072

Ricerca forum

(Ricerca avanzata)

Links

Rispondi 
 
Valutazione discussione:
  • 0 voti - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Doping
08-12-2012, 12:10 (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 08-12-2012 12:14 da Energy.)
Messaggio: #1
Doping
Mai abbassare la guardia sul doping quindi, prima di tutto, informarsi su cosa succede nel chiuso delle stanze del potere: http://www.asdplaysport.it/files/images/...valore.pdf .

In questo libro del 1989 ho ritrovato nomi che conosco (anche un famoso caorlotto) e ho saputo alcuni retroscena di gare che ho visto TV da ragazzino appassionato di mezzofondo (ad una ho "partecipato" come portabandiera).

Le statistiche sull'uso di sostanze dopanti tra gli amatori sono impressionati e di IMBROGLIONI è pieno il mondo.


Franco
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
08-12-2012, 16:35
Messaggio: #2
RE: Doping
Questo argomento è un tabu assoluto nelle società sportive, meno fra gli atleti di punta. Ho partecipato a oltre 100 gare in Europa nella mia carriera ma solo in Austria ho sempre visto quelle della NADA dopo le gare che facevano i controlli.
Non c'è nessuna volontà e pochi fondi per eseguire i dovuti controlli. L'atleta che
si dopa mette a repentaglio la propria salute senza redersene conto. Tantoidi
cappello ad Alex Schwazer che ha avuto il coraggio di uscire da questo incubo,
anche se non ha ancora chiarito tutto. Mentre su Pantani e Armstrong sono molto perplesso perchè colpire uno e lasciare scappare gli altri ? Per me è un altra
galassia, und mondo che non mi riguarda e per questo che sono entrato nel movimento XTrim, dove la priorità resta il divertimento. Ho sempre detto:
WITH DOPE NO HOPE !
Sono graditi i Vostri commenti in materia !
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
08-12-2012, 19:28
Messaggio: #3
RE: Doping
sinceramente non me ne frega 'na mazza!
se uno si dopa, taglia i percorsi, si fa spingere/trainare/trasportare/sciare INSOMMA SE IMBROGLIA SONO CAVOLI SUOI: se è contento così buon x lui.
Un vero sportivo si confronta solo con se stesso

poi nello sport dove girano soldi allora è un'altra questione, ma lì NON E' SPORT
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
09-12-2012, 01:12
Messaggio: #4
RE: Doping
Dire che un vero sportivo si confronta solo con se stesso è una affermazione gratuita; chi gioca a pallacanestro o a pallavolo non è un vero sportivo perché si confronta con l'avversario?

Per me la definizione di sport si lega essenzialmente all'agonismo (non parlo dell'attività fisica che può essere anche solo divertimento) e l'agonismo prevede un confronto con se stessi, con l'avversario, con gli elementi ecc. Se il mio avversario bara io lo dico e mi lamento.

Se tu preferisci non fare gare e farti i tuoi giri cercando di migliorare il tuo tempo, buon per te ma permettimi di essere un "vero sportivo" anche guardando la classifica.

Aggiungo poi che se avessi un figlio, me ne fregherebbe eccome di cosa gli propone l'allenatore o dei modelli di campione che la TV gli suggerisce.
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
10-12-2012, 09:40
Messaggio: #5
RE: Doping
Condivido Franco, chiunque si dopa merita la squalifica a vita.
Non certo per la mia posizione in classifica, ma per rispetto di quelli che ottengono risultati solo faticando e dei giovani che devono avvicinarsi allo sport nella certezza che fa bene e non che se si cercano risultati bisogna barare a discapito della salute.
Il problema sono i tecnici e gli allenatori che propongono alternative alla fatica.

Saludos.

Gian

P.S. ...anche per la mia posizione in classifica!!
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
11-12-2012, 11:30
Messaggio: #6
RE: Doping
Esatto, a mio giudizio quello che dice Gian e' corretto, squalifica a vita!!!
Io non ho velleità di classifica e capisco cosa dice Fabio (anche se lui in bici può dire la sua), ma non si può' ignorare il fenomeno e fare finta che non esista. I dopati sono drogati e vanno identificati come dei tossici il doping va combattuto e fatta cultura affinché sia identificato come una merda e chi ne fa uso e' una merda, un schifoso drogato, parlare di queste cose e' fare cultura.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
11-12-2012, 11:54
Messaggio: #7
RE: Doping
Sottoscrivo
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
11-12-2012, 15:56
Messaggio: #8
RE: Doping
Per quanto anche tra le scarpe come noi, c'è chi bara e sale in classifica e con l'andare degli anni le classifiche si stringono. Ho conosciuto un 65enne incazzato in quanto non si era piazzato per una semifinale o qualcosa di simile in quanto un certo numero di suoi compagni di categoria avevano barato e la sua classifica non era reale.
Ergo chi bara ad ogni livello fa danni che tutti pagano.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
14-12-2012, 15:49
Messaggio: #9
RE: Doping
Leggete questo articolo da Treccani... parla anche di atlete Friulane:

http://www.treccani.it/enciclopedia/temi...-Sport%29/

Pure i commenti di questo forum sono interessanti:

http://www.bdc-forum.it/libri-the-secret-race-estratti/

mandi
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
15-12-2012, 17:19
Messaggio: #10
RE: Doping
(14-12-2012 15:49)Luca Ha scritto:  Leggete questo articolo da Treccani... parla anche di atlete Friulane:

http://www.treccani.it/enciclopedia/temi...-Sport%29/

Pure i commenti di questo forum sono interessanti:

http://www.bdc-forum.it/libri-the-secret-race-estratti/

mandi

I commenti più interessanti secondo me sono queli che scriviamo noi,
visto che abbiamo aperto l' argomento sarei contento che molti di voi scrivessero
la propria opinione sulla questione !
GRAZIE
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
05-03-2013, 10:34
Messaggio: #11
RE: Doping
Vi segnalo che domani sera 06/03/13 alle ore 18.00 presso la sede dell’ Unione Ginnastica Goriziana di Gorizia si terrà un convegno sul doping sportivo, interverrà Alessandro Donati, ex tecnico dell'atletica azzurra, in prima linea nella lotta al doping, che nel suo libro LO SPORT DEL DOPING afferma:
Gli scandali del doping si susseguono coinvolgendo campioni di primissimo piano. E' ormai consapevolezza diffusa che in diverse discipline sportive il ricorso al doping coinvolge gran parte degli atleti di vertice e altera i risultati delle maggiori competizioni sportive, favorito da dirigenti che guardano solo al numero delle vittorie e da una stampa sportiva che preferisce non vedere e non sentire. Pochi sanno, invece, che tutto questo ha fatto 'scuola' e che molti praticanti di livello amatoriale affollano gli ambulatori dei medici dei 'campioni' per farsi prescrivere la 'cura' miracolosa che può consentire loro di battere in gara il collega di ufficio o il vicino di pianerottolo. Così il doping è diventato fenomeno di grandi numeri, con molti punti di contatto con la droga e sta generando traffici internazionali manovrati dietro le quinte dalle multinazionali farmaceutiche.

Siete invitati ad intervenire numerosi.

Mandi
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
08-03-2013, 11:09
Messaggio: #12
RE: Doping
Approfittando di questo Forum democratico per poter esprimere la propria opinione vorrei farvi la relazione del convegno dell’altra sera a Gorizia Vi comunico che questo sarà il mio ultimo intervento sull’argomento, che vi prego di non sottovalutare nel futuro della vostra pratica sportiva:

Il 06/03/13 ho partecipato al primo convegno in Regione sull’ argomento negli ultimi 20 anni.
Relatore del convegno era Dott. Alessandro Donati , ex tecnico delle nazionali di atletica di velocità e mezzofondo, già dirigente del CONI responsabile della ricerca e sperimentazione, già membro della Commissione Scientifica Anti-Doping del CONI, poi membro della Commissione Ministeriale di Vigilanza sul Doping, unico consulente Italiano della WADA (agenzia mondiale antidoping) per la problematica dei traffici delle sostanze dopanti, dagli anni 80 conduce in modo coerente e tenace una durissima battaglia contro ogni forma di doping nello sport con varie pubblicazioni . E’ autore di numerosi lbri sulle metodologie di allenamento, ha inoltre pubblicato “campioni senza valore “ (1989) e “lo sport del doping” (2012) dove denuncia il dilagante uso del doping nello sport.

Presente al convegno anche il neopresidente regionale del Coni Brandolin, il giornalista sportivo Collini, importanti atleti e allenatori regionali oltre a diversi triathleti e atleti regionali di altre discipline sportive.

Il Dott. Donati dai primi anni 80 denunciò la prassi del doping, ma solo a Torino il Procuratore Raffaele Guarinello prese l’argomento sul serio e proprio grazie alla Procura di Torino si chiuse recentemente il cerchio che fece emergere lo scandalo doping di Lance Armstrong.
Grazie ad una scandalosa connivenza fra politici, federazioni sportive, stampa sportiva e industria farmaceutica in Italia il doping sportivo in Italia coinvolge annualmente ca. 254.000 sportivi per 375.000 dosi per un giro d’affari di 425 milioni di Euro.

Il doping secondo lo sport è considerato per le sostanze presenti nella lista antidoping, mentre Il doping secondo la legge italiana è considerato qualsiasi tipo di farmaco assunto non in presenza di una patologia documentata.

Quasi tutti i nostri miti sportivi giovanili sono stati smontati dal Dott. Donati:, da Moser a Cova, da De Zolt ad Antibo, dalla Di Centa a Indurain. I recenti casi di doping di Contador, Armstrong, e Schwazer dimostrano che siamo ancora lontani dal aver sconfitto la pratica del doping nello sport. La cosa grave è che anche nell’ ambito dello sport amatoriale tale pratica è molto diffusa, ancheperché i controlli sono praticamente inesistenti.

Come diceva il presidente regionale del CONI al convegno, ci auguriamo ora che il neo presidente del Coni, Dott. Giovanni Malagò, inizi veramente un percorso che porti ad una nuova cultura ed etica sportiva a partire da subito, come si impegnerà il nostro CONI regionale.

Ritengo che è un nostro dovere come triathleti per passione e divertimento, diffondere anche fra i giovani una cultura dello sport pulito e senza aiuti artificiali per un etica e cultura sportiva corretta ma oltretutto per salvaguardare la salute di chi pratica l’ attività sportiva a tutti i livelli.

Segnalo a tal proposito alcuni interessanti blog sull’argomento:

http://simonesalvador.blogspot.com/2012/...onati.html

http://enricovivian.blogspot.it/2012/12/...oping.html


Mandi
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
20-03-2013, 21:20
Messaggio: #13
RE: Doping
ho appena chiuso l'ultima pagina del libro di Donati
che dire...
oltre a condividere quello che scrivono Eddy e Gian, soprattutto per quanto riguarda la squalifica a vita, le riflessioni da fare sarebbero tante...
la sensazione dopo aver letto queste pagine è di profondo disgusto.
disgusto per la classe politica italiana, che riesce a brillare per quanto fa cagare anche nello sport dove la merdosa politica neppure dovrebbe entrare
disgusto per i vertici dello sport italiano, attuali e trascorsi, tutti uniti nello sbattersi le palle dell'etica e dell'ONORE (questo sconosciuto) nel nome della vetrina (o delle loro tasche??)
disgusto per gli atleti professionisti, nel calcio, nell'atletica e nel ciclismo, che imbrattano i nostri sport, le nostre vere passioni, di aghi, sangue e cadaveri...perchè di doping si muore. a volte direttamente (quanti ne scompaiono per strani malori...) a volte uccisi dalle conseguenze psicologiche (Pantani). atleti che abbiamo anche in casa nostra... e nominiamoli, se abbiamo coraggio. nel libro si può leggere eloquentemente delle vittorie della ambasciatrice dello sport friulano, la Di Centa. Da vomito.
disgusto per quegli allenatori che non sanno allenare, ma solo drogare, come farmacisti di terz'ordine
disgusto anche per gli amatori - qualcuno di voi ne conosce?? - che per "limare" minuti e mezzore si calano l'EPO

Noi che facciamo parte di XTRIM forse non troveremo mai il nostro nome nella parte alta delle classifiche, non ci fregeremo di podi iridati e ricchi premi... ma conosciamo il valore del SACRIFICIO e della sana sofferenza che è la nostra stella polare, l'essenza del nostro sport. per tutti gli altri, drogati e truffatori, pernacchie, calci in culo e sputi!
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)