ITALIAN SWIMRUN SERIES presentazione alla Conferenza Stampa di Roma 19 Febbraio 2016 e benemerenza dallo CSEN per lo Swimrun a Matteo Benedetti

89710287fb534f6d9229e765c8edabdc.jpg
ROMA. E’ nato ufficialmente da qualche giorno il circuito “SwimRun” italiano, la manifestazione multidisciplinare che comprende sette campionati regionali su altrettante regioni italiane con la finale italiana da Grado a Lignano a inizio Settembre.
Proprio Matteo Benedetti, anima dell’A.S.D. Triathlon Lignano Sabbiadoro e deus ex machina dello SwimRun in Italia, ha ricevuto una Benemerenza sportiva ” per avere portato lo SwimRun in Italia ”. Il riconoscimento è stato assegnato dal Presidente nazionale dello Csen, Francesco Proietti, nel corso della presentazione ufficiale del circuito e della gara.
 foto_roma.png
 
 –
Lo SwimRun, come suggerisce la stessa parola, è una disciplina sportiva che prevede la pratica della corsa a piedi alternata al nuoto con passaggi alteranti da acqua e terra, da svolgersi nei luoghi aperti, in mare, lago o comunque acque libere. Proprio l’alternanza dei percorsi a nuoto e di corsa a pidi, senza apposite zone di cambio e senza particolari equipaggiamenti se non un piccolo galleggiante facoltativo, garantisce a questo tanto faticoso quanto spettacolare sport una sorta di unicità nel mondo della multidisciplina. Una particolarità che lo identifica è che le scarpe non si sfilano nella frazione natatoria e tutto il materiale che l’atleta ha alla spunda della partenza lo deve ripresentare al suo arrivo, pena squalifica.
Il Friuli Venezia Giulia è parte consistente del circuito SwimRun, che è stato presentato il 19 febbraio a Roma nella sede dello Csen, il Centro Sportivo Educativo Nazionale: la prima tappa sarà a Friuli, il 28 maggio, in occasione dell’Amphibiaman Grado, gara valida come campionato regionale Csen Fvg.
Gli altri campionati regionali sono: il 4 giugno il circuito si sposterà a Numana, storica spiaggia nei pressi di Ancona nelle Marche per il Conero SwimRun, mentre l’11 giugno si disputerà la Elba SwimRun sull’isola al largo della Toscana. Il 25 giugno tutti sul Lago d’Idro, in provincia di Brescia. Il 9 luglio sarà la volta dello SwimRun Venice, a Cavallino
Treponti, sul litorale di Jesolo, poi il 17 luglio si disputerà lo SwimRun Varano Lake, alle pendici del Gargano, in provincia di Foggia e la sesta prova è a calendario il 7 agosto sul lago Brasimone – Suviana per lo SwimRun Bologna.Il gran finale del circuito SwimRun Italiano 2016, è fissato per il 10 settembre in occasione della terza edizione della Aquaticrunner XTriM Border Lagoon, con partenza da Grado e arrivo al Kursal di Lignano Pineta: nell’occasione, sarà messo in palio il titolo italiano Csen SwimRun individuale sulla distanza dei 28 chilometri complessivi, 23 su tratti a piedi e 5 a nuoto.
mess_roma.jpg

Il successo dell’Aquaticrunner 2016 è già annunciato, considerando che i 180 posti messi a disposizione dall’organizzazione per le  pre-iscrizioni del 10 Gennaio 2016, accessibili solo con tramite curriculim sportivo, stati presi d’assalto ed assegnati in sole sette ore dall’apertura, ai quali si aggiungeranno ulteriori 70 finalisti che usciranno dalle qualificazioni nelle gare precedenti.